CASTLE 7

CASTLE 7

UNO SCRITTORE PER UNA DETECTIVE

Richard Castle , uno scrittore affermato di romanzi gialli ,inizia a collaborare come consulente investigativo per la New York City Police Department .Inizia così una collaborazione con la detective Kate Beckett, collaborazione che già dalle prime puntate lascia intendere un reciproco interesse sentimentale che, in un primo momento, nessuno dei due ha il coraggio di dichiarare. Caso dopo caso i due “detective” senza sbagliare un colpo, arrivano a capire quanto la loro simbiosi lavorativa sia frutto di una affinità profonda arrivando a fare progetti insieme per il futuro. Da premiare sia il lavoro di squadra coordinato da Beckett,

che riesce a valorizzare le capacità di ogni componente della sua squadra, sia il racconto della loro relazione affettiva che, quasi a provare il possibile sfinimento del pubblico, riesce finalmente a trovare pace in una relazione costruita da progetti e trasferimenti fatti per inseguire il partner. Profondo e attento anche il rapporto padre figlia, tra Castle ed Alexis, ragazza adolescente che va via di casa per frequentare il college. Castle, nonostante la lontananza, la segue passo passo, la consiglia e a volte si scontra con lei cercando, da padre, di guidare le sue scelte. Un segno meno per alcune inquadrature troppo violente, alle quali però siamo purtroppo ormai abituati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *