SILICON VALLEY

SILICON VALLEY

STEVE JOBS NON HA CREATO LA APPLE MA I NERD

Steve Jobs ha mostrato che esiste una nuova eldorado, che stiamo vivendo un’epoca in cui a dispetto di tutto è ancora possibile cercare fama e fortuna, una sola cosa è cambiata: i cercatori d’oro oggi sono i Nerd. La serie prodotta da Hbo e firmata Mike Judje, John Altschuler e Dave Krinsky racconta le peripezie di questi nuovi avventurieri della Silicon Valley a cavallo di algoritmi di compressione alla ricerca della costruzione di una nuova App. Il protagonista, Richard lavora a Pied Pier,

una piattaforma musicale che per magia si rivela essere un incredibile comprimi dati: il sogno di ogni smanettone. Riconosciuto il potenziale dal presidente di una società che gli offre 10 milioni di dollari Richard rifiuta per sviluppare il progetto con un team di amici. Che barba! E invece è divertente: piena di sberleffi e tiri ai nuovi imperi Apple, Google e varie. Ma a rendere originale la serie è la fenomenologia dei nuovi eroi: persone a cui “per migliaia di anni hanno cacato in testa”, come recita uno di loro, ma adesso la musica è cambiata e i secchioni plus inventano “cose”, come facebook, che cambiano il modo di vivere delle persone, lo influenzano, creano nuove forme di rapporti. Un universo in cui l’homo politicus fa spazio al l’homo nautilus spersonalizzato nel maelstrom dei link da un lato, creatore dall’altro. Insomma nell’era digitale il come più che il perché è la nuova dimensione possibile per l’esistenzialismo. E sebbene Sartre affermasse che non siamo quel che facciamo perché potremmo fare tutt’altro, è solo una scelta, oggi a far filosofia sono più i mercati che le parole quindi non è da stupirsi se il Fare ha soppiantato colui che fa. A meno che non vi chiamiate Zuckerberg beninteso. In onda su Sky Atlantic il venerdi alle 23 Ideatori: Mike Judje, John Altschuler e Dave Krinsky

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *